I MERCATINI PIÙ’ ISTAGRAMMABILI D’ITALIA (TRA CIBO E MAGIA)

I periodi preferiti dagli Instagrammer sono l’estate ma soprattutto il Natale e i suoi mercatini!

Nel periodo Natalizio tutto diventa magico, luminoso ma soprattutto fotografabile, e sapete nei mercatini di Natale quanto materiale c’è per le vostre foto? Tantissimo!
Scegliere tra i migliori mercatini di Natale in Italia non é semplice.
Durante il Natale tutto si veste di luce e sorrisi e ogni cittá diventa piú bella. Alcuni luoghi piú di altri, peró, riescono davvero a riprodurre quell’atmosfera del nord Europa, fatta di neve, aria fresca sulle guance, bevande calde e profumo di spezie. Anche in Italia si sta dando sempre più spazio ad illuminazioni e decorazioni, unendo tradizione nostrana e usanze provenienti da tutta Europa.
E allora dove e cosa va a fotografare un vero appassionato di luoghi Instagrammabili?

Ovvio, gli amati MERCATINI DI NATALE!

Quindi riempite i vostri cuori di magia e macchina fotografica in spalla e andiamo alla scoperta dei :

5 mercatini più instagrammabili d’Italia

1)  La patria dei mercatini di Natale italiani: AOSTA

mercatini

Il tradizionale mercatino di Marché Vert Noël che si svolge ogni anno ad Aosta è un vero e proprio villaggio alpino nel cuore della città. Collocato nello splendido e suggestivo scenario del Teatro romano, il Marché Vert Noël offre ai visitatori durante tutto il periodo delle feste un ricco programma di eventi e animazioni. Ad attendervi in una magica atmosfera natalizia: ben 40 chalet ricchi di produzioni artistiche locali, prodotti enogastronomici DOC e DOP del territorio, oggetti di artigianato tipico e originali manufatti. Tra i vari prodotti che potrete trovare ci saranno candele, saponi artigianali, ceramica, oggetti e mobili di antiquariato, produzioni in legno, articoli e accessori di abbigliamento in lana cotta e feltro, canapa, pizzi, addobbi natalizi, prodotti eno-gastronomici tipici valdostani, dolciumi e pasticceria e molto altro.

Dove: Area archeologica del Teatro Romano – Aosta
Quando: da sabato 23 novembre 2019 a lunedì 6 gennaio 2020

2) Pietrarsa tra storia e magia

mercatini

Nei sette padiglioni ottocenteschi che compongono Pietrarsa, lì dov’è nata la storia delle “Ferrovie Italiane“, tra locomotive a vapore, carrozze e “Littorine”, cimeli ferroviari, modellini di treni e il grande plastico “Trecentotreni“, sono stati allestiti numerosi espositori (artigiani, ristoratori e produttori dell’enogastronomia campana) nelle loro caratteristiche casette di legno, i quali affolleranno gli incantevoli viali a strapiombo sul Golfo di Napoli. Qui nel costo del biglietto potrai godere anche dello splendido museo a picco sul mare. Tra storia,mare e magia potrai scattare le tue migliori foto!

Quando: dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
Dove
: Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa
Tel: 333 41 94 854-331 72 50 139
Mail: [email protected]
Web: Mercatinidinatalenapoli.it
Ingressi: lunedì chiusura ad eccezione di 23 e 30 dicembre e del 6 gennaio; martedì, mercoledì, giovedì e domenica dalle 10:00 alle 22:00 e venerdì e sabato dalle 10:00 a 00:00.

3) Il Castello di Limatola, un posto senza tempo.

Uno dei mercatini più belli d’Europa si Trova in Campania, precisamente in Provincia di Benevento. In un luogo senza tempo, il castello medievale di Limatola, addobbato a festa per festeggiare una delle feste più belle dell’anno.
Una grande atmosfera gioiosa avvolgerà il Castello di Limatola che avrà le antiche mura e tutti gli spazi esterni del Castello illuminati a festa, e poi non mancheranno momenti musicali ed intrattenimenti per adulti e bambini. Qui tutto è altamente Instagrammabile, tra luci, statue e cibo da strada.

Quando: dal 8 novembre 2019 al 8 dicembre 2019
Dove
:Castello di Limatola (BN)

4) La splendida Bolzano

mercatini

Il profumo: è quello di cannella e spezie, di legno di montagna e di dolci fatti in casa, di vin brulé e di abeti decorati a festa.
La luce: è quella delle casette di legno tutte ordinate ed addobbate, è quella che viene dall’albero di Natale, che brilla negli occhi dei bambini.
Le dolci note: canti natalizi, tradizione in musica, allegra armonia che si sprigiona nell’aria.
I sapori: dolci doni per il palato, Zelten con canditi, strudel di mele, biscotti fatti in casa.
Il calore fra le mani: quello della lana cotta, del loden, delle candele decorate, di una tazza fumante in compagnia di amici.

Il Mercatino di Natale è una festa per tutti i sensi: ascoltare e poi ammirare, respirare e poi gustare, toccare con mano la tradizione, vivere il clima di festa che avvolge e riscalda. Nelle piazze e sulle strade si respira un’atmosfera di sincero calore, si sente il valore più vero e profondo del Natale.
I profumi, le luci e i colori escono dalle abitazioni e dalle famiglie per invadere la strada e creare un percorso unico e inconfondibile. L’amore per il dettaglio nell’allestimento dei banchetti, la ricerca dell’originalità utilizzando i prodotti tipici e del territorio, la musica che avvolge nel piacevole passeggio fra uno stand e l’altro, i profumi di spezie, biscotti, strudel e delle altre pietanze sono solo alcuni degli ingredienti che creano questa magica atmosfera. Un incanto fatto di tradizione che si rivolge ai visitatori più curiosi che vogliono varcare la soglia delle usanze locali per vivere un momento magico.

Quando: dal 28 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
Dove
: Piazza Walther, Bolzano

5) Il magico paese  di Natale di Govone

mercatini

Dovete immaginare le ipnotiche geometrie collinari del Roero,una tavolozza rilassante, disegnata con grandi losanghe gialle, verdi e marroni, ogni tanto ravvivate da una spruzzatina di rosso. Proprio lì, nel mezzo, a un certo punto si scorge il profilo elegante di Govone, coronato da un maestoso castello.Qui, fra queste mura sontuose decorate da fregi barocchi, ha preso casa Babbo Natale. Sono gli elfi a introdurre nel suo mondo fatato e a raccontare ai bambini la sua vera storia. Sapete, un tempo Babbo Natale era un bambino come gli altri, ma il destino volle che la sua vita fosse speciale e incontrasse il misterioso mondo delle fate… ecco: così comincia la vera storia di Babbo Natale.

Prima ancora di entrare nel borgo si trova il mercatino di Natale con le tipiche casette di legno che avvolgono dolcemente la collina.  Non manca proprio nulla per essere trasportati nell’atmosfera festiva e gli estimatori delle bancarelle  ricolme di addobbi, dolciumi e prelibatezze culinarie non avranno da rimpiangere i mercatini altoatesini.

Vin brulè, bretzel, formaggi piemontesi, crema alla nocciola ma anche farinata ligure, cannoli siciliani street food e sapori locali d’eccellenza, come la piccola pasticceria sabauda, sono quelli che più hanno catturato la nostre papille gustative. Con 100 espositori, ampio spazio è dedicato anche all’artigianato di qualità, con tante proposte per preparare la festa di casa nostra.

Passo dopo passo, seguendo le luminarie del mercatino, si giunge quindi all’ingresso del borgo e subito si rimane affascinati dalla sua bellezza fatta di chiese maestose, abitazioni in mattone e dal sontuoso castello.

Quando: dal 16 novembre 2019 al 22 dicembre 2019 tutti i sabati e le domeniche

Dove: Govone (Cuneo)

Ricordate che a Natale tutto è Instagrammabile, quindi sbizzarrite la vostra fantasia e tutto sarebbe bellissimo!

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *